Bilancio 2020

L’eco di quanto avviene all’esterno in una “casa di morti” che, per le qualità morali e intellettive di tanti, è definibile anche come una “casa chiusa”, giunge attenuato. Nel carcere di Opera, quindi, chi, come me, vive prestando attenzione alla situazione politica, economica, sociale e sanitaria dell’Italia, alla fine di un anno dovrebbe circoscrivere il … Continua a leggere Bilancio 2020

In un Altro Paese

Se c’é una leggenda alla quale tutti, o quasi, ostentano di credere è quella relativa all’indipendenza della magistratura. Il potere giudiziario pretende di essere l’argine incorrotto ed incorruttibile contro la deriva dai malcostume politico, il malaffare, la disonestà che contraddistinguono da sempre l’operato dei politici italiani. Propaganda abilmente alimentata elencando i nomi di magistrati uccisi … Continua a leggere In un Altro Paese

Unicità del Disegno Criminoso

Anni fa avevo fatto presente che, anche a norma dell’articolo 61 del codice di procedura penale, i processi per le stragi avrebbero dovuto essere unificati in uno solo il cui svolgimento avrebbe dovuto avere luogo a Roma, luogo di ideazione e di residenza dei mandanti e degli organizzatori. Viceversa, si sono fatti processi nei quali … Continua a leggere Unicità del Disegno Criminoso

Intossicazione

Da alcune settimane, l’esponente del Partito Democratico Miguel Gotor, pubblica su L’Espresso articoli sulla strage di Ustica e su quella di Bologna del 2 agosto 1980. Non dubitiamo che, nelle sue intenzioni, voglia dare un contributo alla verità anche se intruppato in un partito che, tradizionalmente, ha fatto tutto ciò che poteva contro la verità. … Continua a leggere Intossicazione

Ustica più Bologna

Leggo, finalmente, una domanda intelligente posta da un esponente della sinistra italiana.Su L'Espresso, Miguel Gotor, in un articolo sulla strage di Ustica, scrive: «In quella drammatica estate 1980, l'inquietudine continuò ad alimentare l'inquietudine e il tormento a crescere sul tormento in quanto l'attentato alla stazione di Bologna avvenne soltanto trentasei giorni dopo la strage di … Continua a leggere Ustica più Bologna

La Maledizione della Repubblica

Da quanti anni ascoltiamo le monotone litanie della vestali della democrazia e dell’antifascismo che, con esasperante puntualità, ad ogni ricorrenza ammettono che non c’è episodio tragicamente significativo della nostra storia contemporanea che non sia ancora oggi avvolto dal mistero. Dall’8 settembre 1943 alla pandemia di Covid-19 del 2020, una fitta nebbia copre ciò che è … Continua a leggere La Maledizione della Repubblica