Il Depistaggio dei Depistaggi

L’Italia è una repubblica fondata sulla menzogna. Una verità, questa, incontrovertibile come dimostra il quarantennale tentativo di fare della Loggia Propaganda 2 il capro espiatorio di tutti i mali italiani a partire dagli anni Sessanta. Dopo aver inventato i “servizi segreti deviati” che, in oltre mezzo secolo, nessuno è mai riuscito ad individuare semplicemente perché … Continua a leggere Il Depistaggio dei Depistaggi

L’Amico dell’Amico

Su L’Espresso, Paolo Biondani evita di commentare le motivazioni della sentenza di condanna all’ergastolo di Gilberto Cavallini depositate dalla Corte di assise di Bologna: preferisce dedicare la sua attenzione ai sospetti che continuano a pesare su Valerio Fioravanti e sullo stesso Cavallini di essere gli autori materiali dell’omicidio del presidente della Regione Sicilia, Piersanti Mattarella, … Continua a leggere L’Amico dell’Amico

L’Eversione di Stato

È calato il silenzio sull’inchiesta condotta dalla Procura generale di Bologna sulla strage del 2 agosto 1980, riferita ai mandanti della stessa, individuati dagli inquirenti in Licio Gelli, Umberto Ortolani, Mario Tedeschi e Umberto Federico D’Amato. Come sempre, nonostante le prove contrarie, i quattro sono considerati esponenti dell’”eversione di destra”. È un metodo collaudato, ma … Continua a leggere L’Eversione di Stato

In un Altro Paese

Se c’é una leggenda alla quale tutti, o quasi, ostentano di credere è quella relativa all’indipendenza della magistratura. Il potere giudiziario pretende di essere l’argine incorrotto ed incorruttibile contro la deriva dai malcostume politico, il malaffare, la disonestà che contraddistinguono da sempre l’operato dei politici italiani. Propaganda abilmente alimentata elencando i nomi di magistrati uccisi … Continua a leggere In un Altro Paese

Per la Storia e per l’Italia

L’affermazione suona retorica ma risponde alla realtà delle scelte fatte tanti anni or sono e mantenute inalterate nel tempo. È, pertanto, doveroso farla per chiarire, una volta di più, che non c’è un interesse personale nel ricostruire, senza alcuna faziosità, la vera storia d’Italia. Fino al momento in cui in questo Paese ad essere propagandata … Continua a leggere Per la Storia e per l’Italia

Lo Stato Mafioso

Il 16 ottobre 2019, nell’aula della Corte di assise di Bologna, parlo del vicequestore Giuseppe Impallomeni, dirigente della Digos di Venezia, il più stretto collaboratore del noto Felice Casson nell’inchiesta sull’attentato di Peteano di Sagrado, come affiliato alla loggia P2. A quel punto, l’avvocato di parte civile, Andrea Speranzoni, mi chiede se si tratti dello … Continua a leggere Lo Stato Mafioso

La Montagna e il Topolino

Alla fine, Miguel Gotor conclude l’inchiesta pubblicata su L’Espresso con un ultimo articolo, nel quale accusa la Libia di essere responsabile della strage di Bologna. Ha costruito una montagna, Gotor, e le ha fatto partorire un topolino depistatore. Difatti, dopo quarant’anni, gli esponente del Partito Democratico riabilitano i condannati per il depistaggio delle indagini sulla … Continua a leggere La Montagna e il Topolino

Intossicazione

Da alcune settimane, l’esponente del Partito Democratico Miguel Gotor, pubblica su L’Espresso articoli sulla strage di Ustica e su quella di Bologna del 2 agosto 1980. Non dubitiamo che, nelle sue intenzioni, voglia dare un contributo alla verità anche se intruppato in un partito che, tradizionalmente, ha fatto tutto ciò che poteva contro la verità. … Continua a leggere Intossicazione