La “Messa in Scena”

Un saggio del professor Angelo Ventrone dal titolo La dinamite e la rivoltella, pubblicità subliminale. La strategia della tensione come “messa in scena”, rappresenta un passo decisivo verso l’affermazione della verità storica sulla guerra civile italiana. Un saggio fondamentale che illustra, in modo chiaro e comprensibile per tutti i lettori, le motivazioni di questa guerra … Continua a leggere La “Messa in Scena”

Trame di Potere

Il 9 maggio scorso, Repubblica pubblica un'intervista al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sul tema del cosiddetto "terrorismo" in occasione della celebrazione della Giornata della Memoria, proclamata nell'anniversario dell'uccisione da parte di ignoti del presidente della Democrazia Cristiana, Aldo Moro, nel 1978.Sergio Mattarella è annoverabile, nonostante la carriera politica e l'alta carica che ricopre, fra … Continua a leggere Trame di Potere

Libertà, Libertà…

Leggo il libro edito da Andrea Carancini, Historia Magistra Vitae, che contiene «articoli, conferenze, interviste in difesa del revisionismo dell’olocausto», in particolare di Jürgen Graf. Non entrerò nel merito di quanto scrivono Graf e altri autori citati nel libro per confutare la storia ufficiale della persecuzione degli ebrei da parte della Germania nazista, riservandomi di … Continua a leggere Libertà, Libertà…

La Guerra Continua

L’attuale ministro della Giustizia, l’ex presidente della Corte Costituzionale, Marta Cartabia, ha scoperto nel mese di aprile del 2021 l’imperiosa necessità di estradare in Italia 11 cosiddetti “terroristi rossi” che, con la complicità dei governo italiano, si sono rifatti una vita in Francia da quarant’anni e passa. La Cartabia spiega la sua azione con il … Continua a leggere La Guerra Continua

La P2, Ieri Oggi Domani

Anche il quotidiano La Repubblica ha voluto ricordare la scoperta di alcuni elenchi degli affiliati alla loggia massonica Propaganda Due (P2) avvenuta il 17 marzo 1981 a Castiglion Fibocchi, negli uffici di Licio Gelli. Benedetta Tobagi, nell’articolo “C’era una volta la P2”, pubblicato il 21 marzo, inizia presentando Licio Gelli come «uomo legato all’Internazionale nera … Continua a leggere La P2, Ieri Oggi Domani

Ustica: le Conseguenze

Per la prima volta, dopo quarant’anni, il presidente nella Corte di assise di Bologna, Michele Leoni, dà una motivazione politica seria alla strage di Bologna del 2 agosto 1980, spazzando via le grottesche ricostruzioni che attribuivano ad un gruppo di “spontaneisti” la responsabilità dell’eccidio, senza mai spiegare le ragioni della loro azione. Non si era … Continua a leggere Ustica: le Conseguenze